martedì 6 gennaio 2009

HappyPhania (cit.)

"Salvation, Salvation, Salvation is Free."
Non rileggo mai quello che scrivo, perchè ho imparato che è fin troppo difficile farmi piacere qualcosa di mio. Stamattina, però, qualcosa m'ha portato a rileggere questi miei vecchi post, pochi, per giunta. Forse un sogno, forse no.
c'è questa strana voglia di muovere le pedine, questa strana voglia di camminare oltre, di superare le cosiddette barriere, di penetrare oltre qualsiasi cosa, che siano idee, preconcetti, persone. Motivo per cui ora ascolto musica a nastro, senza fermarmi, musica nuova, musica che pensavo non mi piacesse.

ah, non te lo meriteresti nemmeno, un post, non uno intero almeno. Tanto non leggerai.

Mettiamola così: io credo nell'amicizia uomo/donna. Negli ultimi giorni mi sono resa conto che è una cosa decisamente rara. chi ci crede viene deluso più spesso, secondo me, da chi non ci crede affatto. e io ho la pessima abitudine di cascarci sempre, di essere sempre così fiduciosa in quel cazzo di prossimo. ci spero sempre. e sempre ci resto fregata. e molto spesso ferita o delusa.
oh, si, dammi della vittima, che mi piace tanto.

datemi della pazza, ma io sento gli odori, vedo i colori, mi piace la Numerologia, credo nei fantasmi, vedo la gente morta, spesso parlo da sola, mi commuovo per le cazzate, e soprattutto credo nelle persone, elemento che più di tutti mostra la mia follia, no?

ok ok la farò facile, suvvia. non c'è bisogno di metterci tutta quest'enfasi. ultimamente mi va molto di scrivere, ma non sempre ho gli argomenti, più o meno come oggi.
si sente il rumore delle unghie sugli specchi? :)

"Sei più Bella Vestita di Lividi
Le tue Lacrime in Fondo ai Miei Brividi
Lasciami Leccare l'Adrenalina."
insomma... BuonaBefana a tutti. speriamo che nella calza ci faccia trovare un po di fiducia nel mondo, nell'universo e in chi lo abita. speriamo che ci faccia trovare anche un po di carbone, che alla fine ci spinge tutti a migliorarci.
ah, parlo di Befana, è proprio vero che devo crescere un po, eh?
. . . Lu.
p.s.
consiglio a tutti i miei scarsissimi lettori di visitare la nuova casa di Auro, la mia consulente di vita, con l'augurio che possa tornare ad essere affollata come prima, se non di più. ah, quanto lavoro ti do, eh?

7 commenti:

  1. l'amicizia uomo/donna è una delle tante fandonie in cui continuo a credere, forse per scelta. prima o poi dimostrerò di aver ragione io. e anche tu, carissima lu. occhei dovrei studiare ora ma non ne ho voglia, preferisco leggere i tuoi pensieri, capirti sempre di più. sei interessante e speciale e.. ehi! io non sono un uomo :D

    Alice, bada alla semplice storia!
    riponila pian piano
    dove l'infanzia dei sogni s'infiltra
    dentro il mistico arcano
    della memoria: è il fiore appassito
    di un paese lontano.

    giulia

    RispondiElimina
  2. sai, Giulia, capisco sempre di più come si fa ad amarti, e mi è sempre più oscuro il motivo per cui non amarti.

    Lu.

    RispondiElimina
  3. dovremmo sposarci. si, dovremmo.
    ti voglio bene,
    che fortuna averti conosciuta!:)

    RispondiElimina
  4. fortuna mia, fortuna mia. massì, affanculo gli uomini e sposiamoci! o almeno continuiamo a sentirci anche col tempo avverso. non dovremmo perderci, ecco. ma sono sicura che non succederà.

    ah, cantiamo!

    RispondiElimina
  5. esatto; ammetto di aver avuto un attimino paura quando le cose.. son cambiate. però ecco, sentirti dire queste parole mi riempe il cuore di felicità. no, non ci perderemo.
    un bacio

    RispondiElimina
  6. Oh ma grazie della pubblicità ^o^

    Comunque io nell'amicizia fra uomo e donna ho smesso di crederci dopo che anche il mio migliore amico con cui sono cresciuta mi ha deluso. Quindi...

    RispondiElimina
  7. io ci credo,sono anche un discreto sostenitore...certo è una cosa complicata,ma è possibile,e secondo me è anche appagante.

    spendi bene la tua fiducia ^^

    RispondiElimina