giovedì 12 febbraio 2009

Hegelando.

" [...] l'autocoscienza ormai non si limita a volere la semplice sopravvivenza biologica, ma vuole affermare la propria volontà come distinta dal mondo che le si oppone
e poichè il mondo naturale è la vita, la fonte che dà alimento alla vita, è come se l'autocoscienza si collocasse fuori della vita, il che comporta il confronto con la morte."

[libro di filosofia. Hegel.]
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

mi sono accorta che non ho ancora mai creato la categoria "famiglia".
io penso che questo significhi molto, no?

per favore, Resisti.
Lu.
io credo che per questo,
forse solo per questo,
non ti perdonerò mai.

3 commenti:

  1. Ero sicuro che ti sarebbe piaciuto Hegel ^^

    Resisti anche tu,in vista di una libertà più grande...

    A presto Lu!

    RispondiElimina
  2. insomma a sto punto Resistiamo tutti quanti, no?
    Hogel se la spigne, s'è sempre saputo.
    Ci si sente, poi bisogna parlare di una cosuccia Lu.. :D

    RispondiElimina
  3. @ JR: beh non so perchè, ma non ci speravo, che mi sarebbe piaciuto. sarà che dopo Kant avevo perso fiducia nella filosofia ^^.

    @ Simone: hogel è uno dei nani, sicuramente. oddio, mo ricominciamo a sparare cazzate! dovrebbero internarci! XD
    uh, bisogna parlare di una cosuccia? tipo del fatto che non riesco a commentare il tuo blog? fanc*lo ai bugs di Blogspot! >_<

    Baci
    Lu.

    RispondiElimina