sabato 11 settembre 2010

13:46.

Le mie unghie nelle tue scapole.
Le tue unghie fra le mie braccia.
Le mie parole insulse se potessi le rimangerei una ad una.
Il tuo respiro sudato sotto il mio mento tutto questo io lo ricordo.
I miei capelli sparsi su un cuscino troppo piccolo per due crani.
Il tuo sguardo sorridente eravamo bambini.
Caldo, tutto troppo caldo.
Io lo ricordo tu vuoi dimenticare.
Ti maledico ogni giorno che passa.

Nessun commento:

Posta un commento