domenica 5 settembre 2010

2 Settembre 2010 - treno Granada/Sevilla. Durata totale: 3h.

In mezzo alla Sierra Nevada sul treno che ci riporterà a Siviglia da Granada. Oggi è la giornata dei pensieri contorti, dei sosia e delle sostituzioni di persona. è iniziato in sogno ed è continuato anche da sveglia. Forse un incubo, forse utile. Bisogna vivere queste paure per lasciarsele alle spalle. Abreagire, questo è il termine. Devo tornare a Roma necessariamente, ma questo viaggio mi è servito e mi ha fatto bene. Il mio corpo si doveva spostare dovevo migrare scoprire cercare. Non so cosa ho trovato, ma qualcosa ho fatto mio. Inutili discorsi di stampo romantico. Oggi ho visto il sosia di Arcobaleno e così l'ho fatto passare alle spalle perchè non ne vale la pena. Poi ho visto il sosia di GP e così l'ho fatto passare alle spalle. Una ragazza sul bus aveva i capelli rossi, dello stesso colore che ha ora Lei. Non voglio farla passare alle spalle, Lei.
Ancora Sierra Nevada. Credo che dormirò, spero di non sognare.

Nessun commento:

Posta un commento