domenica 5 settembre 2010

Granada - day 3.

2 Settembre 2010 - h09:00 circa.

Sveglia. In una camera d'albergo matrimoniale sto a pancia in su e ascolto i rumori. Cameriere che rifanno i letti al piano di sopra lasciando la tivù accesa per farsi compagnia. I rumori della strada fuori. Il rumore del mio respiro, dei miei pensieri.
Stanotte ho sognato. Anche troppo. E so cosa significano i sogni che ho fatto e mi spavento. Stamattina penso troppo e non va bene. Oggi torniamo a Siviglia, domani l'aereo per tornare a casa. Sonostata bene, adoro la Spagna, ma c'è qualcosa che mi trattiene a terra.
Mia madre è uscita presto non so per dove e non è ancora tornata. Vorrei che l'aereo fosse oggi. Sono stanca e piena di pensieri idioti che voglio cacciare dalla mia testa. Voglio smettere di pensare e basta.

Nessun commento:

Posta un commento