domenica 26 settembre 2010

Stanotte ho sognato.

Tu eri nella mia cucina e io mettevo sul fuoco l'acqua per il the. Evitavo di prestarti attenzione per non far sfumare via i pensieri e tu invece portavi il tuo braccio magro intorno alla mia vita morbida e provavi a farmi capire che eri lì. Tutto ciò che sono riuscita a dire è "preferisci lo zucchero di canna o lo zucchero normale?".

è proprio vero che per quanto sappiamo sia difficile, ci riaddormentiamo sperando di poter tornare nel sogno appena scoppiato tipo bolla alla fragola fatta con la gomma da masticare.

Avrei voluto sfiorare le tue cicatrici e lasciarti baciare le mie.

2 commenti:

  1. Mi piace molto quello che scrivi e il modo in cui ti racconti.... ogni tanto "ti rubo" qualcosa...spero non ti dispiaccia. Mi trovi su FB Sono Eva https://www.facebook.com/pages/Una-o-cento
    Grazie di tutto.

    RispondiElimina
  2. ...sono sempreio (Eva) ....ho sbagliato a digitare il mio https.... quello esatto è questo: https://www.facebook.com/pages/Una-o-cento/146634278718170
    Ciao!

    RispondiElimina